Azimut: Timone Fiduciaria sale al 24,2%, titolo crolla in borsa

Una raffica di vendite fa scivolare il titolo Azimut ai piani bassi del Ftse Mib

di Enzo Lecci, pubblicato il
Una raffica di vendite fa scivolare il titolo Azimut ai piani bassi del Ftse Mib

Forte calo per la quotazione Azimut in borsa. La quotata del risparmio gestito sta segnando una flessione del 3,9% ed è in questo momento una delle peggiori sul paniere di riferimento di Piazza Affari. Intanto Timone Fiduciaria ha reso noto che è stata stata realizzata l’operazione di rafforzamento della partecipazione in Azimut Holding con la stessa Timone (che riunisce il patto di sindacato) salita al 24,2% dal precedente 16,4%. Al termine dell’operazione stati raccolti oltre 75 milioni (di cui 25 milioni in garanzia) da management, consulenti finanziari, gestori e dipendenti del gruppo da 14 paesi al mondo e Pietro Giuliani, presidente del Comitato Direttivo del Patto di sindacato e di Azimut Holding, ha investito complessivamente piu’ di 26 milioni. Le azioni oggetto dell’operazione sono state acquistate a un prezzo medio pari a 14,37 euro.

Argomenti: Azimut Holding

I commenti sono chiusi.