Azimut: raccolta netta positiva per 403 mln a novembre

di , pubblicato il
Segno negativo per Azimut in borsa ma i dati sulla raccolta netta a novembre sono incoraggianti

Il gruppo Azimut ha reso noto che nel mese di novembre 2017 la raccolta netta è stata positiva per 403 milioni. Questo dato porta la raccolta netta da inizio anno a 5,9 miliardi. Il dato di raccolta ha beneficiato del consolidamento di Dunsford Financial Planning, l’ultima società di consulenza finanziaria in Australia entrata a far parte di AZ NGA. Al netto del consolidamento delle masse da quest’ultima, il Gruppo Azimut ha conseguito nel mese di novembre una raccolta netta positiva di circa 300 milioni. Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si è attestato a fine novembre a 49,4 miliardi, di cui 39,7 miliardi fanno riferimento alle masse gestite. Sergio Albarelli, numero uno di Azimut ha così commentato: “Il dato di novembre rafforza l’andamento positivo della raccolta totale del Gruppo, e mese dopo mese continuiamo a dimostrare la validità del nostro modello di business e della nostra strategia di sviluppo, in Italia e all’estero. Siamo particolarmente soddisfatti che la raccolta riferita a strumenti di risparmio gestito continui a crescere, +27% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, riflettendo la qualità delle soluzioni di investimento e della consulenza prestata quotidianamente dai nostri professionisti a famiglie e imprenditori nella pianificazione del loro patrimonio”.

Il titolo Azimut a Piazza Affari sta segnando una flessione dello 0,75% comunque meno marcata rispetto al dato del Ftse Mib (-0,9%).

Argomenti: