Aumento capitale Unicredit, lettera a banche per consorzio di garanzia

Le ultime novità sull'aumento di capitale di Unicredit spingono gli acquisti sulla big del settore bancario

di , pubblicato il
Le ultime novità sull'aumento di capitale di Unicredit spingono gli acquisti sulla big del settore bancario

Unicredit in leggero rialzo a Piazza Affari. Il titolo della big del settore bancario sta segnando una progressione dello 0,65% dopo essere arrivato a guadagnare oltre un punto percentuale nei primissimi minuti di scambi. Al di là dell’allontanamento dai massimi di seduta, comunque, l’andamento di Unicredit è comunque migliore rispetto a quello del Ftse Mib (+0,54% per il paniere di riferimento di Piazza Affari).

A spingere gli acquisti sulla big del settore bancario sono le novità sull’aumento di capitale Unicredit. Secondo alcune indiscrezioni di stampa apparse su Il Messaggero, sarebbero state recapitate a nove banche internazionali le lettere di invito a partecipare alla composizione del consorzio di garanzia per la ricapitalizzazione di Unicredit. Se da un lato, quindi, sull’aumento di capitale sono stati fatti dei piccoli passi avanti, dall’altro resta ancora irrisolto il nodo relativo all’ammontare dell’operazione.

L’importo complessivo dell’aumento di capitale dovrebbe attestarsi a circa 13 miliardi di euro. Si tratta di un dato che include l’eventuale conversione di bond. Questa cifra, però, potrebbe subire delle revisioni al ribasso alla luce dell’eventuale cessione di alcuni assets di pregio. Da mesi, su questo punto, si parla della cessione di FinecoBank e della cessione di Pioneer ma la strada appare ancora lunga.

Argomenti: ,