Aumento capitale Unicredit da 7-8 miliardi? Titolo affonda in Borsa

Unicredit ancora in asta di volatilità mentre fioccano i rumors sull'ammontare dell'aumento di capitale

di , pubblicato il
Unicredit ancora in asta di volatilità mentre fioccano i rumors sull'ammontare dell'aumento di capitale

Vendite pesantissime su Unicredit che a Piazza Affari sta segnando un ribasso del 5%. Come già avvenuto ieri, la big del settore bancario anche oggi è stata sospesa dalle contrattazioni per eccesso di ribasso (Unicredit, UBI, Saipem e MPS sospese, impazzano le vendite in Borsa).

L’esito degli stress test, per quanto non abbia determinato una bocciatura della banca, ha comunque accesso le pressioni del mercato per il varo di un aumento di capitale. Fino alla scorsa settimana, l’ammontare massimo dell’operazione, stando ai rumors, veniva quantificato in 5 miliardi di euro. Un recente articolo apparso su Il Messaggero, invece, parla di una operazione che potrebbe arrivare anche a 7-8 miliardi.

Secondo il quotidiano romano, Mustier avrebbe avviato una serie di trattative con le principali banche internazionali per organizzare il maxi aumento di capitale. Per ora non esistono conferme alle voci di maxi aumento di capitale. Viceversa le banche che potrebbero intervenire nell’operazione dovrebbero essere JP Morgan e Morgan Stanley.

Dopo la cessione del 10% detenuto in FinecoBank e Bank Pekao, quindi, Unicredit si starebbe preparando ad una operazione storica (Unicredit ancora sul mercato: ceduto il 10% di Bank Pekao con accelerated bookbuilding).

Argomenti: , , , ,