Aumento capitale Unicredit da 13 miliardi senza cessioni? Equita non ci crede

Unicredit in rialzo a Piazza Affari mentre Equita spiega il perchè del suo scetticismo verso l'ipotesi di un maxi aumento di capitale

di , pubblicato il
Unicredit in rialzo a Piazza Affari mentre Equita spiega il perchè del suo scetticismo verso l'ipotesi di un maxi aumento di capitale

Gli analisti di Equita sono molto freddi rispetto alla possibilità che Unicredit possa varare un maxi aumento di capitale. Secondo la sim milanese i 13 miliardi di ricapitalizzazione pura, senza apporto dal capitolo cessioni, rappresentano uno scenario decisamente improbabile e di difficile concretizzazione (Unicredit: allo studio un maxi aumento di capitale? Ecco a cosa pensa Mustier).

Per Equita, invece, è molto più probabile che Unicredit possa varare un aumento di capitale da 6 miliardi di euro accompagnandolo “dalle cessioni di Pioneer e Bank Pekao“.

In una nota incentrata proprio sull’aumento di capitale di Unicredit, gli analisti della sim scrivono che “l’ipotesi ventilata dalla stampa di un aumento più corposo senza cessioni avrebbe un effetto meno diluitivo sul Rote 2018 ma comporterebbe un overhang non compatibile con l’attuale volatilità del settore“. Alla luce di tali considerazioni, gli esperti hanno confermato il rating hold su Unicredit con target price a 2,7 euro.

Unicredit a Piazza Affari sta segnando una progressione dell’1,65% in linea con la variazione positiva del Ftse Mib.

Argomenti: , ,