Aumento capitale UBI Banca: sottoscrizione completata, risultati definitivi

UBI Banca ha reso noti i risultati definitivi di un aumento di capitale che è stato senza dubbio un successo

di Enzo Lecci, pubblicato il
UBI Banca ha reso noti i risultati definitivi di un aumento di capitale che è stato senza dubbio un successo

Scende definitivamente il sipario sull’aumento di capitale di Ubi Banca. La quotata ha infatti reso noto che l’operazione è stata interamente sottoscritta. Nello specifico, Ubi Banca ha comunicato che, a seguito della vendita di tutti i rimanenti 6.676.180 diritti non esercitati durante il periodo di offerta in opzione, sono state sottoscritte 1.144.428 nuove azioni, corrispondenti all’esercizio di 6.675.830 diritti.

Tenendo in considerazione in numero di azioni già sottoscritte nel periodo di offerta in opzione, risultano quindi essere complessivamente sottoscritte 167.006.652 azioni ordinarie, pari a oltre il 99,99% delle azioni Ubi Banca di nuova emissione. I garanti Credit Suisse, Banca IMI, Banco Santander e Mediobanca sottoscriveranno le rimanenti 60 azioni derivanti da n. 350 diritti non esercitati per un controvalore di 143,70 euro.

Completato l’aumento di capitale, varato per lasciare invariato il Cet1 sopra all’11% anche dopo l’acquisizione di Nuova Banca Etruria, Nuova Banca Marche e Nuova Cassa di Risparmio di Chieti, l’attenzione adesso si potrebbe spostare sulle trattative per la definizione del nuovo piano industriale Ubi Banca.

Argomenti: Aumento capitale Ubi Banca, Ubi Banca

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.