Aumento capitale UBI Banca: risultati finali, info su offerta diritti non esercitati

UBI Banca ha resi noti i risultati finali dell'aumento di capitale da 400 mln di euro

di Enzo Lecci, pubblicato il
UBI Banca ha resi noti i risultati finali dell'aumento di capitale da 400 mln di euro

Ieri sera, dopo la chiusura delle contrattazioni, Ubi Banca ha fornito i risultati finali relativi all’aumento di capitale da 400 milioni di euro. L’offerta, come noto, ha riguardato massime n. 167.006.712 azioni ordinarie Ubi Banca di nuova emissione.

Durante il periodo di offerta in opzione, iniziato il 12 giugno e conclusosi in data odierna, 27 giugno 2017  sono stati esercitati n. 967.529.640 diritti di opzione per la sottoscrizione di n. 165.862.224 Azioni, pari al 99,31% del totale delle Azioni offerte, per un controvalore pari a Euro 397.240.026,48. I rimanenti n. 6.676.180 diritti di opzione non esercitati durante il Periodo di Offerta che danno diritto alla sottoscrizione di n. 1.144.488 Azioni, corrispondenti ad una percentuale pari al 0,69% del totale delle Azioni offerte, per un controvalore pari a Euro 2.741.048,76, saranno offerti in Borsa da Ubi Banca, per il tramite di IW Bank S.p.A., nelle sedute del 30 giugno 2017 e del 3, 4, 5 e 6 luglio 2017, salvo chiusura anticipata dell’offerta in caso di vendita integrale dei Diritti.

La positiva conclusione dell’aumento di capitale di Ubi Banca era ampiamente attesa dagli analisti. Tutti gli esperti, infatti, hanno sempre consigliato agli investitori di aderire all’operazione (Aumento capitale UBI Banca: cosa conviene fare? Consigli e previsioni degli analisti).

Argomenti: Aumento capitale Ubi Banca, Ubi Banca

I commenti sono chiusi.