Aumento capitale Prelios: sottoscrizioni sotto al 40%

di , pubblicato il

Prelios ha reso noto che si è concluso l’aumento di capitale, scindibile a pagamento, deliberato dall’Assemblea Straordinaria in data 8 maggio 2013 per l’offerta in opzione agli azionisti della Società di azioni ordinarie Prelios (le “Azioni”) – prive di valore nominale, aventi godimento regolare e caratteristiche identiche a quelle delle azioni già in circolazione – (l'”Aumento di Capitale in Opzione”).

All’esito dell’offerta in Borsa – tenutasi ai sensi dell’art. 2441, terzo comma, del codice civile – dei diritti di opzione rimasti inoptati a seguito del periodo di offerta (i”Diritti”) – nell’ambito della quale sono stati venduti tutti i n. 51.503.830 Diritti validi per la sottoscrizione di n. 118.458.809 Azioni –sono state sottoscritte, nei termini previsti, n. 1.563.011 Azioni (pari al 0,81% del totale delleazioni ordinarie di nuova emissione) per un controvalore complessivo di Euro 930.460,45.

Pertanto, tenuto anche conto delle azioni già sottoscritte in sede di offerta in opzione, risultano complessivamente sottoscritte n. 76.300.085 Azioni, pari al 39,49% del totale delle azioni ordinarie di nuova emissione, per un controvalore complessivo di Euro 45.421.440,60.

Al riguardo, come in precedenza comunicato ed anche indicato nel Prospetto Informativoin adempimento degli impegni di garanzia assunti, i soggetti finanziatori di Prelios S.p.A. (Pirelli & C. S.p.A. e le banche finanziatrici, tra le quali, Intesa Sanpaolo S.p.A. e UniCredit S.p.A.) sottoscriveranno – nei tempi tecnici necessari e tramite conversione pro-quota dei rispettivi crediti vantati verso la Società – n. 116.895.802 Azioni, per un controvalore complessivo di Euro 69.588.070,93.

 

A seguito di quanto sopra, l’Aumento di Capitale in Opzione risulterà essere, quindi, sottoscritto per il previsto controvalore complessivo di Euro 115.009.511,53.

Si ricorda, infine, che – nell’ambito della più ampia operazione di riequilibrio finanziario e capitalizzazione della Società per complessivi circa Euro 185 milioni, di cui l’Aumento di Capitale in Opzione fa parte – come già reso noto al mercato in data 31 luglio 2013, la società Fenice S.

r.l.ha integralmente sottoscritto l’aumento di capitale alla stessa riservato per Euro 70 milioni circa,con conseguente emissione di n. 117.597.496 azioni di categoria B, senza diritto di voto e non destinate alla quotazione.

L’esecuzione dell’operazione straordinaria nel suo complesso assicura pertanto alla Società un aumento di capitale per cassa pari a circa Euro 115 milioni di nuove risorse.

Argomenti: ,