Aumento capitale precauzionale MPS: novità dal Tesoro su avvio dell’operazione

Nuovo passo in avanti in vista del lancio dell'aumento di capitale precauzionale di Monte dei Paschi: ecco i consulenti che sono stati nominati

di , pubblicato il
Nuovo passo in avanti in vista del lancio dell'aumento di capitale precauzionale di Monte dei Paschi: ecco i consulenti che sono stati nominati

Importanti novità in arrivo in relazione all’aumento di capitale precauzionale di Monte dei Paschi inserito nel piano di salvataggio delle banca senese. Il Tesoro ha infatti reso noto di aver nominato gli advisor che si occuperanno di definire gli aspetti finanziari e quelli legali legati alla ricapitalizzazione precauzionale

Dal comunicato del Mef a riguardo si può leggere che: “Il Tesoro, a seguito di procedure di selezione, ha individuato i consulenti che lo assisteranno nelle attività legate al rafforzamento patrimoniale di Mps. L’incarico di consulente finanziario è stato affidato alla società Deloitte, mentre l’incarico di consulente legale è stato affidato allo studio Orrick. I due advisor hanno da subito avviato il lavoro con il Mef per lo svolgimento dei rispettivi ruoli

La nomina degli advisor rappresenta un passo molto importante in vista del rilancio della banca senese. Ricordiamo che il programma operativo prevede entro fine luglio, l’ingresso dello Stato nel capitale di Monte dei Paschi. La ricapitalizzazione precauzionale, stando alle recenti indicazioni arrivate dal governatore di Bankitalia Ignazio Visco, dovrà essere portata a compimento entro i primi giorni di agosto con l’emanazione del decreti di attuazione necessari da parte del Governo. Il ritorno in borsa di Monte dei Paschi è poi previsto per la seconda metà di settembre (Quotazione MPS: flottante al 30% e prospetto per ritorno in borsa a settembre).

Argomenti: , , ,