Aumento capitale MPS, ecco cosa cambia con il boom di titolo e diritti

Il boom dei prezzi delle azioni e dei diritti MPS è incoraggiante e limita le perdite che gli azionisti della banca subirebbero, se decidessero di non aderire all'aumento di capitale e di vendere sia i diritti che i titoli.

di Giuseppe Timpone, pubblicato il

MPS, boom titoli e diritti a Piazza AffariLa seduta di ieri è stata a dir poco entusiasmante per MPS, nel suo settimo giorno di esercizio dell’aumento di capitale da 5 miliardi di euro. Le azioni hanno messo a segno un balzo del 15,8% a 2,562 euro, ma anche il prezzo dei diritti ha continuato a salire per la seconda seduta consecutiva, crescendo del 7% a 19,57 euro.

Il contemporaneo boom del titolo e dei diritto è una notizia positiva per gli azionisti. Ricordiamo che il titolo MPS valeva 23,64 euro alla chiusura dell’ultima seduta pre-aumento del 6 giugno scorso. Da allora, si decise di scindere ogni azione in due parti: titolo (1,54 euro) e diritto (23,10 euro).

Rispetto ai prezzi di partenza del 9 giugno, quindi, le azioni hanno performato un aumento del 66,4%, mentre i diritti sono scesi del 15,3%. Ora, sommando i nuovi due prezzi, si ottiene 22,13 euro, ossia il 6,4% in meno dei 23,64 euro complessivi iniziali, ma la perdita è meno di un terzo di quella che l’azionista poteva subire fino a un paio di sedute fa, vendendo sia i diritti che le azioni.

Man mano che ci avviciniamo alla seduta del venerdì 20 giugno, però, le oscillazioni sul fronte dei prezzi dei diritti, in particolare, potrebbero essere ampie, perché a fronte di quanti approfittano degli ultimi momenti per aderire all’aumento, molti azionisti potrebbero, al contrario, approfittare del balzo dei valori per sbarazzarsi dei titoli e dei diritti, uscendo da MPS e non aderendo all’operazione.

Già ai prezzi attuali è probabile che gran parte dell’azionariato potrebbe non subire alcuna perdita potenziale dall’uscita dal capitale. Dipende da quando l’azionista ha comprato il titolo e a quale valore.

 

APPROFONDISCI – MPS: volano azioni e diritti. Novità sulle posizioni corte

 

 

Argomenti: Borsa Milano, col_Rullo, Monte Paschi Siena