Aumento capitale Italcementi: caratteristiche e prezzo. Ecco cosa c’è da sapere

Prende il via oggi l'aumento di capitale di Italcementi

di Enzo Lecci, pubblicato il

italcementiPrende il via oggi l’aumento di capitale di Italcementi per massimi 500 milioni di euro. La reazione degli investitori all’avvio dell’operazione non sembra comunque essere positiva con la quotata del comparto cementifero che sta lasciando sul terreno il 2,2% anche a causa del downgrade di target price deciso da Bernstein (Italcementi: Bernstein abbassa il Target Price, rating inalterato).

Tornando all’aumento di capitale, una nota di Italcementi, diffusa lo scorso venerdì, ha sottolineato che l’operazione si inquadra nel più ampio programma di rafforzamento patrimoniale e semplificazione della struttura del gruppo. La ricapitalizzazione, ricorda Italcementi, è fondamentalmente destinata al finanziamento dell’OPA sulle azioni di Ciments Français non ancora detenute dalla società, che sarà lanciata entro la fine del mese al prezzo di 79,5 euro per azione.

L’aumento di capitale di Italcementi è successivo alla conversione delle azioni di risparmio in azioni ordinarie. L’operazione, inoltre, prevede l’offerta di 3 azioni nuove ogni 7 azioni possedute al prezzo unitario di 4,825 euro (sconto del 32,67% rispetto al TERP).

L’azionista di maggioranza di Italcementi, Italmobiliare, si è impegnata irrevocabilmente a sottoscrivere la propria quota dell’aumento di capitale.

Argomenti: Borsa Milano, Italcementi