Aumento capitale BPM: Bonomi indica i tempi della ricapitalizzazione

di , pubblicato il

L’aumento di capitale di Banca Popolare di Milano inizierà, con molta probabilità, tra le fine del 2013 e l’inizio del 2014. A indicare questa forbice per la ricapitalizzazione fino a 500 milioni di euro di BPM è stato il presidente Bonomi durante la conference call di presentazione della semestrale. Il numero uno della banca lombarda ha comunque chiarito che  il consiglio di gestione non ha ancora deciso la tempistica dell’operazione, la quale “dipende dai mercati ma dipende soprattutto dal piano industriale nel suo complesso, inclusa la governance”. In conclusione del suo intervento Bonomi ha ribadito un concetto molto importante: “l’aumento di capitale si fa comunque, ma una cosa è farlo in piedi e una cosa è farlo sotto una situazione più critica”. Intanto Banca Popolare di Milano a Piazza Affari sta guadagnando l’1,48%.

Argomenti: