Aumento capitale BPER: giù azioni e diritti

Seduta da dimenticare per Banca Popolare dell'Emilia Romagna

di Enzo Lecci, pubblicato il

Seduta da dimenticare per Banca Popolare dell’Emilia Romagna al suo primo giorno di aumento di capitale. La quotata, in difficoltà già metà mattinata, sta segnando un calo del 4,19%. Il prezzo di chiusura di venerdì, pari a 7,35 euro, è stato rettificato a 6,675 euro. Di conseguenza, il prezzo iniziale dei diritti (-18,3% a 0,5495 euro) è stato fissato a 0,6725%. (Aumento capitale BPER: titolo ai minimi da inizio anno a Piazza Affari).

Argomenti: Borsa Milano, BPER Banca