Aumento capitale Banco Popolare: boom sottoscrizioni, verso un tutto esaurito

di , pubblicato il
Fioccano gli acquisti su Banco Popolare dopo le indiscrezioni (praticamente certe) sull'esito dell'aumento di capitale

L’aumento di capitale di Banco Popolare sta riscontrando un volume di adesioni addirittura superiore a quello della ricapitalizzazione del 2014. Il primo bilancio dell’operazione varata da Verona “in cambio” del via libera della Vigilanza BCE alla fusione con la Popolare di Milano, sembra quindi essere decisamente positivo. Certo si è ancora nell’ambito del rumors o poco più ma quello che conta è il segnale. Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, il 35% dell’aumento di capitale sarebbe stato già sottoscritto dai soci retail. Complessivamente, afferma il quotidiano, le sottoscrizioni potrebbero agevolmente superare quel 99,8% raggiunto nel 2014. Insomma l’impressione che il Corriere della Sera ha avuto interpellando i rappresentati della banche del consorzio di garanzia è che l’aumento di capitale di Banco Popolare stia procedendo nel migliore dei modi.

La notizia della quasi certa riuscita dell’operazione sta galvanizzando il titolo che a Piazza Affari guadagna il 2,12% contro un Ftse Mib che sta segnando un ribasso dello 0,14% per effetto del clima di prudenza in vista dell’imminente esito del referendum inglese sul Brexit (Referendum Brexit, Roubini: danni enormi per Londra, ecco cosa dicono i sondaggi).

Argomenti: , , ,