Aumento capitale Banca Carige: Malacalza pronto a salire fino al 28%

L'aumento di capitale di Banca Carige verso lo sblocco dopo la mossa di Malacalza Investimenti?

di , pubblicato il
L'aumento di capitale di Banca Carige verso lo sblocco dopo la mossa di Malacalza Investimenti?

Al termine del consiglio di amministrazione di Banca Carige, l’azionista Malacalza Investimenti ha confermato la sua disponibilità a sostenere Banca Carige. Malacalza ha anche presentato istanza all’autorità di vigilanza per essere autorizzata a incrementare la propria partecipazione in Banca Carige dall’attuale 17,6% fino al 28% del capitale. Le mosse di Malacalza potrebbero sbloccare l’iter per l’avvio dell’aumento di capitale da 560 milioni di euro.

Ricordiamo che nella giornata di ieri, Banca Carige è stata sospesa dalle contrattazioni per tutto il giorno in attesa di comunicazioni.

La sospensione è scattata dopo che lo stesso istituto ha fatto sapere che l’aumento di capitale non è partito, in quanto non si sono pienamente realizzate le condizioni per la costituzione del consorzio di garanzia ai fini dell’avvio dell’operazione (Aumento capitale Banca Carige, notizia shock: no condizioni per consorzio di garanzia).

La presa di posizione di Malacalza Investimenti potrebbe influenzare l’apertura di contrattazioni del titolo Banca Carige in Borsa.

Argomenti: ,