Aumento capitale Banca Carige: chiusura anticipata offerta diritti opzione

Segno positivo per Banca Carige dopo le ultime novità sull'aumento di capitale

di , pubblicato il
Segno positivo per Banca Carige dopo le ultime novità sull'aumento di capitale

Banca Carige, in merito all’aumento di capitale, ha reso noto che durante la seconda seduta dell’offerta in Borsa sono stati venduti i residui 128.881.133 diritti non esercitati nel corso del periodo di offerta in opzione. Tali strumenti danno diritto alla sottoscrizione di complessive 7.732.867.980 azioni ordinarie Banca Carige di nuova emissione rivenienti dall’aumento di capitale. In una nota della banca ligure si legge che “i diritti saranno messi a disposizione degli acquirenti tramite gli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata di Monte Titoli e potranno essere utilizzati per la sottoscrizione delle nuove azioni, al prezzo di 0,01 euro cadauna, nel rapporto di 60 nuove azioni per ogni diritto”.

Banca Carige ha ricordato che l’esercizio dei diritti dovrà essere effettuato entro e non oltre il 21 dicembre 2017. Il titolo Banca Carige in borsa sta segnando a metà mattinata un rialzo dell’1%.

Argomenti: ,