Aumenti capitale a Piazza Affari: aggiornamento operazioni

di , pubblicato il

Piazza Affari, si prevede apertura positivaUna raffica di aumenti di capitale potrebbe caratterizzare il 2014 di Piazza Affari. Se tra le operazioni con date definite c’è solo la ricapitalizzazione di Gabetti, numerose sono invece le quotate con aumenti di capitale approvati o deliberati: Banca Carige, MPS, BPM, Banco Popolare, Bialetti, Mediacontech, Sintesi e Valore Italia. Vediamo nel dettaglio:

 

Aumento capitale Gabetti

Ammontare complessivo: 19 milioni di euro

Caratteristiche: ricapitalizzazione da eseguirsi tramite emissione di massime 648.380.448 azioni ordinarie al prezzo unitario di sottoscrizione di 0,0293 euro, da offrirsi in opzione ai soci nel rapporto di 32 nuove azioni ordinarie

Periodo: dal 20 gennaio al 7 febbraio, diritti negoziabili in borsa fino al 31 gennaio

 

Aumento capitale Banca Carige

Ammontare complessivo dell’adeguamento patrimoniale: 800 milioni di euro

Caratteristiche: aumento di capitale da realizzarsi in parte con la cessione di asset non core e per la parte residua con una ricapitalizzazione da offrire in opzione agli azionisti

Periodo: l’assemblea ha dato al Cda una delega sull’aumento da esercitare entro il 31 marzo 2014

 

Aumento capitale Monte dei Paschi di Siena

Ammontare complessivo: fino a 3 miliardi di euro

Caratteristiche: la ricapitalizzazione comprende il raggruppamento delle azioni in rapporto di 1 a 100 da eseguirsi entro il 30 giugno 2014

Periodo: l’aumento di capitale Mps sarà eseguito non prima del 12 maggio 2014 ed entro il 31 marzo 2015

 

Aumento capitale Banca Popolare di Milano

Ammontare: fino a 500 milioni di euro (comprensivo dell’eventuale sovra prezzo)

Periodo: la ricapitalizzazione dovrà essere eseguita entro il 31 luglio 2014

 

Aumento capitale Banco Popolare

Ammontare: fino a 1,5 miliardi

Periodo:  entro 24 mesi dall’approvazione dell’assemblea convocata per il 28 febbraio in 1° convocazione e l’1 marzo in 2° convocazione

Maggiori informazioni: Aumenti di capitale per tutte le popolari? Cosa insegna il caso Banco Popolare

 

Aumento capitale Sintesi

Ammontare: aumento di capitale, in opzione ai soci, a pagamento, in parziale esecuzione della delega ex articolo 2443 del codice civile, fino a 19,43 milioni.

Periodo: ricapitalizzazione entro il 30 giugno

 

Aumento capitale Valore Italia

Ammontare: fino a 1,715 milioni di euro mediante emissione di 17.154.640 azioni ordinarie, al prezzo di 0,10 euro l’una, al rapporto di sottoscrizione di una nuova azione per ogni cinque possedute, con abbinati warrant da assegnare gratuitamente ai sottoscrittori del medesimo aumento di capitale nel numero di un warrant per ogni azione. Aumento di capitale, a servizio dell’eventuale esercizio dei warrant, per massimi nominali 1,029 milioni di euro mediante emissione di 17.154.640 azioni al prezzo di 0,06 euro.

 

Aumento capitale Bialetti

Ammontare: massimi 15 milioni di euro, comprensivi dell’eventuale sovrapprezzo

Periodo: ricapitalizzazione da eseguire entro il 31 dicembre 2015

 

Aumento capitale Mediacontech

Ammontare: fino a 19,1 milioni

Caratteristiche:  emissione di massime 50 milioni di azioni ordinarie

Periodo: entro il 31 dicembre 2014

 

Argomenti: , , , , , ,