Atlantia passa in rosso: smentito ingresso CDP in Autostrade

Dopo una prima parte della mattinata in verde, adesso Atlantia scivola sul segno negativo

di Enzo Lecci, pubblicato il
Dopo una prima parte della mattinata in verde, adesso Atlantia scivola sul segno negativo

Atlantia, mentre è in corso il consiglio di amministrazione della società con all’ordine del giorno la questione del crollo di Ponte Morandi, è passata da un leggero verde al rosso. In questo momento la quotata è in flessione dell’1,67% contro il +1% che era invece emerso nella prima ora di contrattazione (Atlantia positiva in avvio di seduta nonostante Ftse Mib in calo).

Più che al CdA l’attenzione degli investitori resta rivolta alle tante indiscrezioni che circolano in questi giorni. Rumors riportati da Bloomberg e Reuters affermano che la Cassa depositi e prestiti potrebbe decidere di entrare in Autostrade. Una fonte anonima del Mef ha detto alla Reuters che al ministero del Tesoro, controllore di CdP con una quota dell’80% del capitale, non risulta che l’ipotesi di un ingresso della stessa Cassa in Autostrade per l’Italia “sia mai stata valutata”. Si tratterebbe, quindi, di indiscrezioni completamente campate in aria.

Argomenti: Atlantia, Revoca concessione Autostrade per l'Italia

I commenti sono chiusi.