Atlantia, OPA su Abertis si complica: ok governo a controfferta di Hotchief

Caos spagnolo sull'OPA Abertis: è evidente che il governo iberico preferisce ACS ad Atlantia

di , pubblicato il
Caos spagnolo sull'OPA Abertis: è evidente che il governo iberico preferisce ACS ad Atlantia

Si complica il cammino di Atlantia verso la spagnola Abertis. Il governo spagnolo ha infatti dato il suo via libera all’offerta presentata a metà ottobre da Hotchief, la controllata tedesca del gruppo di costruzioni Acs, per la società infrastrutturale Abertis. L’Opa lanciata da Hotchief su Abertis è alternativa a quella lanciata da Atlantia. L’offerta della controllata tedesca del gruppo di costruzioni Acs non ha incassato però il via libera della Cnmv, la Consob spagnola, a differenza di quella di Atlantia.

Quest’ultima però non ha ottenuto l’autorizzazione da parte del governo iberico.

In pratica la situazione che si è venuta a creare su Abertis è grosso modo così sintetizzabile: la Cnmv ha autorizzato l’Opa di Atlantia e non ha autorizzato quella di Hotchief. Il governo ha invece autorizzato quella della controllata tedesca del gruppo di costruzioni Acs e non ha dato il via libera a quella della quotata della famiglia Benetton. Dinanzi a questa situazione, due ministri del governo iberico hanno chiesto alla Cnmv di annullare o revocare l’offerta su Abertis che venne presentata a maggio da Atlantia.

Il titolo Atlantia oggi a Piazza Affari sta segnando un ribasso dello 0,45%. Il segno negativo è da mettere in relazione proprio con le recenti novità sull’Opa su Abertis.

Argomenti: ,