Atlantia: nel Q1 del 2019 crescono tutti gli indicatori economici, risultati in linea alle stime

Atlantia chiude il periodo gennaio-marzo 2019 con ricavi operativi, margine operativo lordo, Ebit ed utile netto in crescita rispettivamente a 2.591 mln, 1.561 mln, 919 mln e 249 mln.

di , pubblicato il
Atlantia chiude il periodo gennaio-marzo 2019 con ricavi operativi, margine operativo lordo, Ebit ed utile netto in crescita rispettivamente a 2.591 mln, 1.561 mln, 919 mln e 249 mln.

La società segnala che tutti i conti includono il consolidamento del gruppo Abertis, avvenuto a partire da ottobre 2018.

Atlantia chiude il periodo gennaio-marzo 2019 con ricavi operativi pari a 2.591 milioni di euro in aumento di 1.255 milioni di euro rispetto ai 1.336 milioni del pari periodo del 2018. La crescita escludendo il consolidamento di Abertis sarebbe stata di 42 milioni, ossia il 3%.

Il margine operativo lordo si è attestato a  1.561 milioni di euro, in progresso di 756 milioni di euro.

La crescita su base omogenea sarebbe stata di 25 milioni, ossia il 3% (escludendo il gruppo Abertis), mentre risulterebbe del +7% su base omogenea proforma (includendo il gruppo Abertis).

Risulta in aumento anche il reddito operativo, che ha toccato quota 919 milioni di euro conseguendo una progressione di 413 milioni di euro rispetto ai 506 milioni del primo trimestre 2018.

Il Q1 del 2019 termina con utile netto pari a 249 milioni, incrementato di 32 milioni rispetto al corrispondente periodo del 2018 (il risultato sconta, fra l’altro, i maggiori oneri finanziari connessi all’operazione Abertis).

I risultati economici risultato quindi in linea con le stime degli analisti, riportate di seguito:

  • ricavi a 2.582 milioni di €
  • Ebitda a 1.562 milioni di €
  • Utile netto rettificato a 255,50 milioni di €

Il Cash flow Operativo si è attestato a 1.103 milioni di euro, in aumento di 537 milioni di euro, soprattutto per il contributo del gruppo Abertis, che risente degli esborsi rilevati nel periodo legati al crollo di una parte del Viadotto Polcevera (+7% su base omogenea escludendo il gruppo Abertis).

Al 31 marzo 2019, l’indebitamento finanziario netto della società ammontava a 37,9 miliardi di euro, in diminuzione di circa 38 milioni di euro rispetto al dato al 31 dicembre 2018.

Investimenti operativi sono stati inoltre pari a 335 milioni di euro.

Per quanto riguarda le stime sull’intero esercizio 2019, il consiglio di amministrazione attende un’andamento positivo nel complesso per la gestione operativa del gruppo. Lo stesso management, però, ha ribadito la necessità di rimanere cauti circa i potenziali effetti, anche se indiretti, del disastro di Ponte Morandi a Genova. Nel comunicato stampa di Atlantia sono stati fatti riferimenti al dossier Genova.

 

 

.
Argomenti:

I commenti sono chiusi.