Atlantia crolla in borsa: AD Castellucci mette subito a disposizione 500 mln

Atlantia viene travolta dalle vendite non appena entra in contrattazione

di Enzo Lecci, pubblicato il
Atlantia viene travolta dalle vendite non appena entra in contrattazione

Atlantia a picco a Piazza Affari. Dopo essere rimasta in asta di volatilità per eccesso di ribasso, le azioni Atlantia sono entrate in contrattazione e segnano un calo del 9%. La forte flessione, che porta il prezzo delle azioni a 19,3 euro neutralizzando il recupero dello scorso venerdì (Atlantia parte in rialzo: Salvini smorza le minacce), può essere messa in relazione con le parole dell’Ad Castellucci nel fine settimana. Il numero uno di Atlantia ha annunciato che ha annunciato che, a partire dalla giornata di oggi, metterà a disposizione mezzo miliardo di euro. La somma di 500 milioni di euro sarà messa a disposizione delle famiglie delle vittime del crollo di Ponte Morandi e di chi ha dovuto lasciare la propria abitazione. Castellucci ha precisato che la somma “non comprende ovviamente i risarcimenti alle vittime” che saranno definiti “successivamente”. Si tratta quindi di una prima somma immediatamente messa a disposizione per gestire l’emergenza.

Argomenti: Atlantia, Revoca concessione Autostrade per l'Italia

I commenti sono chiusi.