Atlantia balza in avanti : due drivers spingono gli acquisti

L'OPA di Atlantia su Abertis non avrebbe più ostacoli in Spagna e intanto arrivano buone notizie anche dall'Italia

di , pubblicato il
L'OPA di Atlantia su Abertis non avrebbe più ostacoli in Spagna e intanto arrivano buone notizie anche dall'Italia

Balzo in avanti per il titolo Atlantia che si sta avvicinando al giro di boa delle 13,30 con un rialzo del 3,1%. A spingere gli acquisti su Atlantia sono le indiscrezioni di stampa arrivate dalla Spagna riguardanti l’ipotizzata controfferta da parte di Acs su Abertis. Secondo la stampa iberica, le possibilità che si arrivi ad una contro-Opa si sarebbero di molto ridotte, in quanto Acs non riuscirebbe a mettere in piedi una cordata. I fondi di investimento si sarebbero infatti tirati indietro contrariamente a quello che si riteneva fino ad alcune settimane fa. In pratica, prendendo per veri i rumors di stampa in arrivo dalla Spagna, Atlantia avrebbe ora campo quasi libero per l’Opa su Abertis.

Ma non c’è solo questa notizia a spingere gli acquisti sul titolo italiano. Gli acquisti su Atlantia, infatti, sono sostenuti anche dalle indiscrezioni secondo cui la stessa società si starebbe apprestando ad effettuare un importante investimento per ammodernare l’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino. Atlantia sarebbe pronta a mettere sul piatto 384 milioni per la realizzazione della nuova area di imbarco A all’interno del Terminal 1, dedicata ai voli per le destinazioni Schengen.

Argomenti: , ,