Astaldi: precisazioni su cessione della concessione del Terzo Ponte sul Bosforo

Astaldi conferma che le trattative relative alla vendita degli asset legati alla Concessionaria del Terzo Ponte sul Bosforo in Turchia proseguono e sono in fase avanzata

di Enzo Lecci, pubblicato il
Astaldi conferma che le trattative relative alla vendita degli asset legati alla Concessionaria del Terzo Ponte sul Bosforo in Turchia proseguono e sono in fase avanzata

Dopo la seduta da incubo di ieri, con il titolo crollato del 7%, Astaldi ha diramato una nota con alcune precisazioni sulle indiscrezioni relative alla cessione della concessione del Terzo Ponte sul Bosforo in Turchia (Astaldi crolla in borsa: ritardi nella cessione del terzo ponte sul Bosforo). Nel comunicato, diffuso dopo la chiusura delle contrattazioni a Piazza Affari, si afferma che le trattative relative alla vendita degli asset legati alla Concessionaria del Terzo Ponte sul Bosforo in Turchia proseguono e sono in fase avanzata. Astaldi ha inoltre aggiunto che ci sono stati tra luglio e agosto incontri tra le parti al fine di definire un’offerta vincolante in tempi ragionevoli, pur tenendo conto dei recenti accadimenti che stanno interessando la Turchia. Per finire, in relazione agli effetti dell’inevitabile allungamento della tempistica relativa al prospettato aumento di capitale, la società ha precisato di aver già attivato interlocuzioni con le banche di riferimento; in tale contesto è previsto a breve un nuovo incontro con gli istituti.

 

Argomenti: Astaldi