Astaldi, torna la fiducia: offerte per il terzo ponte sul Bosforo

Buone notizie per Astaldi: ci sarebbero delle offerte turche e asiatiche per il terzo ponte sul Bosforo

di Enzo Lecci, pubblicato il
Buone notizie per Astaldi: ci sarebbero delle offerte turche e asiatiche per il terzo ponte sul Bosforo

Astaldi parte con un rialzo del 2,6% circa a Piazza Affari. La quotata sta beneficiando delle indiscrezioni di stampa riportate dal Sole 24 Ore in merito alla vendita della concessione del Terzo Ponte sul Bosforo. Secondo quanto affermato dal quotidiano di Confindustria la fase di raccolta di offerte vincolanti, tra le quali ci dovrebbero anche essere proposte da gruppi turchi e il resto da compagini asiatiche, sarebbe giunto a buon punto. In pole position per l’acquisizione della concessione ci sarebbe un gruppo turco che avrebbe l’appoggio anche del governo Erdogan. Ricordiamo che la vendita della concessione, per un importo minimo pari 185 milioni, rappresenta uno dei capisaldi della manovra da oltre 2 miliardi di Astaldi. Dalla vendita dipendono sia l’ingresso di IHI nel capitale sociale della società sia la partecipazione del consorzio di banche guidato da JP Morgan all’aumento di capitale da 300 milioni.

Argomenti: Astaldi