Astaldi: Terzo Ponte sul Bosforo valutato 467 mln da un compratore, titolo vola

Astaldi in rialzo grazie alle indiscrezioni di Bloomberg sul Terzo Ponte sul Bosforo

di , pubblicato il
Astaldi in rialzo grazie alle indiscrezioni di Bloomberg sul Terzo Ponte sul Bosforo

Pioggia di acquisti su Astaldi che, dopo circa due ore dall’avvio degli scambi, è in rialzo del 3,75%. Astaldi sta approfittando delle indiscrezioni di stampa in merito alla valutazione da parte di un compratore della quota del 33% detenuta da Astaldi nella concessionaria del Terzo Ponte sul Bosforo. Secondo Bloomberg tale partecipazione sarebbe stata valutata 467 milioni di dollari, pari a circa 395 milioni di euro.

Sempre Bloomberg afferma che una joint venture formata dal gruppo di investimenti turco Global Yatirim Holding, il fondo Centricus Asset Management e un non prcisato investitore cinese valuterebbe l’intera concessione fra 1,3 e 1,4 miliardi di dollari ossia in un intervallo compreso tra 1,1 -1,2 miliardi di euro.

Bloomberg ritiene che l’operazione possa includere la cessione dell’intera concessione e non solamente della quota detenuta da Astaldi. Ricordiamo che la concessione del Ponte è valutata dal gruppo romano circa 350 milioni e la sua cessione è parte integrante dell’operazione di rafforzamento patrimoniale da 2 miliardi di euro (Astaldi, torna la fiducia: offerte per il terzo ponte sul Bosforo).

Argomenti:

I commenti sono chiusi.