Astaldi precipita ai minimi storici dopo rinvio CdA su semestrale

Astaldi viene bersagliata dalle vendite a seguito della decisione di rinviare il consiglio di amministrazione per ok alla semestrale

di Enzo Lecci, pubblicato il
Astaldi viene bersagliata dalle vendite a seguito della decisione di rinviare il consiglio di amministrazione per ok alla semestrale

Seduta da incubo per Astaldi. La quotata, in difficoltà fin all’apertura delle contrattazioni, sta segnando un ribasso del 2,87% dopo essere arrivata a perdere oltre 3 punti percentuali precipitando a quota 1,41 euro, nuovo minimo storico. La raffica di vendite che sta affondando Astaldi è stata causata dallo slittamento del consiglio di amministrazione per l’approvazione della semestrale. Come abbiamo già messo in evidenza, la decisione è dovuta “al fine di avere maggior visibilita’ sulla tempistica relativa alla finalizzazione della trattativa per la vendita degli asset relativi alla Concessionaria del Terzo Ponte sul Bosforo in Turchia e dei conseguenti effetti sulla manovra di rafforzamento patrimoniale e finanziario in corso” (Astaldi: CdA per la semestrale rinviato al 26 settembre prossimo).

Argomenti: Astaldi