Astaldi festeggia in borsa l’ok al concordato preventivo in continuità

Il consiglio di Amministrazione di Astaldi ha preso atto con favore della pronuncia del Tribunale

di Enzo Lecci, pubblicato il
Il consiglio di Amministrazione di Astaldi ha preso atto con favore della pronuncia del Tribunale

Raffica di acquisti su Astaldi che a Piazza Affari sta segnando una progressione del 5%. La corsa del titolo è sostenuta dalla decisione del Tribunale di Roma di dare il suo via libera al concordato preventivo in continuità. A renderlo noto è stata la stessa azienda delle costruzioni che ha anche precisato che lo stesso  Tribunale ha fissato il 16 dicembre 2018 come termine ultimo per la presentazione da parte della società della proposta definitiva di concordato preventivo. Il consiglio di Amministrazione di Astaldi ha preso atto con favore della pronuncia del Tribunale, precisando che sta procedendo al perfezionamento del piano concordatario e a tutti gli adempimenti previsti dalla normativa applicabile a tutela di tutti gli interessi coinvolti e al fine di rafforzare l’operatività e la continuità aziendale (Crisi Astaldi: al via concordato in continuità, entro due mesi il piano per ristrutturare i bond).

Argomenti: Astaldi