Asta CTZ: sold out e rendimenti (meno) negativi

Nell'asta odierna è stato registrato il tutto esaurito sul quantitativo offerto di 3 miliardi, con rendimenti negativi ma in risalita rispetto l'asta di settembre.

di , pubblicato il
Nell'asta odierna è stato registrato il tutto esaurito sul quantitativo offerto di 3 miliardi, con rendimenti negativi ma in risalita rispetto l'asta di settembre.

Nell’asta odierna è stato registrato il tutto esaurito sul quantitativo offerto di 3 miliardi, con rendimenti negativi ma in risalita rispetto l’asta di settembre.

CTZ scadenza 29 novembre 2021 (ISIN: IT0005388928)

Nell’asta della prima trache di CTZ  con scadenza 29 novembre 2021 è stato collocato l’importo massimo della forchetta compresa tra 2,5 e 3 miliardi di euro.

A fronte di richieste pari a oltre i 4,41 miliardi di euro, il rapporto di copertura (tra titoli richiesti e titoli offerti) è stato pari a 1,47, registrando un forte calo rispetto al valore di 1,99 del precedente collocamento.

Infine, dato il prezzo medio dell’emissione pari a 100,234 euro, il rendimento medio rimane sempre negativo, a -0,112% rispetto al-0,236%, rispetto allo 0,008% dello scorso mese.

Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.