Apertura Wall Street vivace: bassa pressione sull’inflazione

I trader credono che con l'andamento dei prezzi di maggio la Fed potrà mantenere intatto il suo programma di stimolo all'economia USA

di Carlo Robino, pubblicato il

In apertura di contrattazioni Wall Street registra un leggero rialzo degli indici. Dopo pochi minuti il Dow Jones avanza dello 0,38% a quota 15.242 punti, il Nasdaq è in progresso dello 0,34% a 3.464 punti, mentre l’S&P 500 sta mettendo a segno un leggero incremento dello 0,18% a quota 1.643 punti. I dati macro hanno messo in evidenza un settore edile debole e la scarsa pressione sull’inflazione nonostante la grande massa di liquidità che la Fed sta portando sui mercati (Edilizia Usa in chiaroscuro a maggio e USA: inflazione +1,4% a/a, +0,1% m/m). Gli investitori possono così sperare che la riunione Fed in programma fra oggi e domani non riduca sensibilmente lo stimolo monetario. Domani alle 20 ora italiana l’istituto guidato da Ben Bernanke comunicherà le proprie decisioni.

Argomenti: Borsa USA