Apertura Wall Street: Roubini spaventa gli investitori

Le previsioni del premio Nobel smorzano un pò l'entusiasmo a New York dopo il rally dell'ultimo periodo

di Carlo Robino, pubblicato il

In apertura di contrattazioni Wall Street non sembra tenere il passo delle ultime sedute. A pochi minuti dall’opening bell il Dow Jones cede lo 0,16% a 15.032 punti mentre il Nasdaq lascia sul terreno lo 0,13% a 3.391,87 punti. Negativo anche il più ampio paniere S&P500 che perde lo 0,15% 1.623,55 punti. Il sentiment sui mercati resta comunque positivo grazie al dato sulla bilancia commerciale della Cina che batte le attese con un surplus in aprile pari a  18,16 miliardi di dollari. Vengono accolte con apprensione invece le previsioni del Premio Nobel per l’economia, Nouriel Roubini,, che ha delineato una possibile inversione di tendenza dei mercati a causa di un generale selloff. Procede in modo positivo la stagione delle trimestrali con Walt Disney che ieri ha registrato ricavi e utili in crescita.

Argomenti: Borsa USA