Apertura Wall Street: rimbalzo finito, indici in rosso

Torna di attualità il problema del tetto sul debito. Il mercato guarda al tasso di disoccupazione relativo a gennaio che sarà pubblicato venerdì

di Enzo Lecci, pubblicato il

wall streetLa spinta al recupero della Borsa di Wall Street, sembrerebbe essersi già esaurita. A New York, infatti, i listini hanno tutti avviato la seduta colorandosi di rosso. Nello specifico il Dow Jones sta cedendo lo 0,18%, l’S&P 500 scivola dello 0,24% e il Nasdaq perde lo 0,34%. Ad impattare negativamente sugli scambi è la stima occupati ADP relativa al mese di gennaio che è stata decisamente deludente.  L’attesa, a questo punto, si sposa, al rapporto sull’occupazione nel mese di gennaio, che verrà pubblicato il prossimo venerdì. 

Poco influenza sull’umore degli investitori viene invece esercitata dal riaffiorare delle preoccupazioni per sforamento del tetto sul debito. Tra due giorni, infatti, il famigerato tetto sarà raggiunto a meno che il Congresso non decisa per un innalzamento, come vorrebbe Obama. Per gli analisti non ci sarà comunque alcun muro contro muro come già avvenuto in passato.

Argomenti: Borsa USA

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.