Apertura Wall Street positiva: LinkedIn senza freni

Sorpresa per la contrazione del deficit commerciale ma a spingere il Dow Jones ci pensa LinkedIn con i suoi numeri da record

di Carlo Robino, pubblicato il

Ad un’ora dall’apertura delle contrattazioni, l’andamento di Wall Street si mantiene decisamente positivo. Tutti gli indici azionari in rialzo con il Dow Jones che viaggia oltre i 14.000 punti in crescita di quasi mezzo punto. Umore degli investitori Usa positivo grazie al dato sulla bilancia commerciale  a dicembre: il deficit è diminuito del 21% a 38,54 mld di dollari dai 48,61 dollari (dato rivisto da 48,73 mld) della precedente rilevazione. Il livello più basso degli ultimi quattro anni ha sorpreso positivamente gli analisti che attendevano un calo più limitato a 45,5 miliardi. Ora gli economisti vedono come possibile un Pil positivo nel quarto trimestre 2012. In questo quadro il titolo sugli scudi è LinkedIn. Il titolo del social network professionale è in crescita poderosa del 18.78% all’indomani della trimestrale oltre le attese. A scatenare gli acquisti il balzo dell’81% del fatturato a 303,6 milioni di dollari, contro i 279,7 milioni attesi dagli analisti. LinkedIn conta 202 milioni di utenti e il suo valore in borsa è quasi triplicato dall’Ipo del maggio 2011 (15,9 miliardi di dollari). Ben diversa la situazione per le concorrenti a Wall Street: Facebook cede il 25% dall’Ipo del maggio 2012 mentre GrouponZynga hanno addirittura perso piu’ del 69% del loro valore dalla quotazione di fine 2011.

Argomenti: Borsa USA