Apertura Wall Street poco mossa: Il S&P 500 vede i massimi dal 2007

La situazione economica è positiva e Wall Street racimola guadagni

di Carlo Robino, pubblicato il

Ad un’ora dall’apertura odierna di Wall Street, gli indici procedono con cauti progressi. Il Dow Jones avanza dello 0,01%, il Nasdaq avanza dello 0,58% e lo S&P 500 cresce dello 0,28% a 1,523.63 punti: quest’ultimo listino ha più che raddoppiato il suo valore dal fondo testato nel marzo del 2009 ed è distante appena 3% rispetto al massimo assoluto testato nell’ottobre del 2007, a quota 1.565,15. L’umore degli investitori americani è buono dopo la diffusione dei dati macro a mercati ancora chiusi: le vendite al dettaglio sono aumentate infatti dello 0,2% mese su mese e del 4,4% rispetto a dodici mesi prima (Usa: crescono i consumi degli americani). Intanto ieri il presidente Barack Obama parlando al discorso annuale sullo Stato dell’Unione ha proposto di aumentare gli investimenti in progetti legati a ambiente e infrastrutture. Sul fronte societario, l’operatore via cavo Comcast (+6,22%) ha annunciato che acquisterà da General Electric il restante 49% della joint venture NBCUniversal per $16,7 miliardi.

Argomenti: Borsa USA