Apertura Wall Street: indici USA non immuni dalle vendite

di , pubblicato il

In apertura di contrattazioni Wall Street scivola ben al di sotto della parità. A pochi minuti dall’Opening Bell gli indici sono tutti contrassegnati dal colore rosso: l’S&P 500 cede lo 0,93% a quota 1.627,55 punti, il Nasdaq l’1,15% a 3.433,8 punti mentre il Dow Jones lo 0,96% a 15.092,2 punti. La principale piazza mondiale si adegua all’intonazione dei mercati internazionali. In Europa i listini sono tutti in ribasso sulle rinnovate tensioni sul mercato dei titoli di stato sovrani (Finmeccanica sospesa: vendite incessanti a Piazza Affari) mentre Tokyo ha chiuso negativamente per l’immobilismo della Boj (Chiusura Borsa di Tokyo in rosso: la BoJ non decide). Sul fronte delle quotate Apple è in leggero rialzo (+0,30%) dopo che ieri la società di Cupertino ha presentato l’iTunes Radio e il nuovo sistema operativo iOS7.

Argomenti: