Apertura Wall Street: indici spaventati dalla volatilità delle valute emergenti

di , pubblicato il

wall street dow jonesTutto come previsto a Wall Street. A pochi minuti dall’apertura delle contrattazioni l’indice Dow Jones sta registrando una flessione  dello 0,67%, il Nasdaq cede lo 0,59% e l’S&P 500 perde lo 0,52%. La Borsa Usa, quindi, sembra allinearsi alle piazze europee e l’assenza di dati macroeconomici lascia intendere che difficilmente possa esserci una virata in area positiva nel corso della giornata. Come abbiamo già affermato nell’analisi del premarket, ad impensierire gli investitori è l’estrema volatilità delle valute dei paesi emergenti. 

 

APPROFONDISCI – Previsioni apertura Wall Street: valute emergenti troppo volatili, futures negativi

 

In assenza di indicazioni macro in agenda, si guarda alla riunione del Fomcs della Federal Reserve dei prossimi 28 e 29 gennaio. In quella occasione potrebbe essere deciso un altro tapering, la riduzione del ritmo con cui la banca centrale americana acquista Treasury e bond ipotecari.

Argomenti: