Apertura Wall Street: indici deboli, investitori riflettono sul Pil Usa

Avvio di scambi fiacco per la Borsa Usa. Sullo sfondo le considerazioni sulla flessione del Pil nel primo trimestre

di Enzo Lecci, pubblicato il

wall streetCome era ampiamente prevedibile, la Borsa di Wall Street, nell’ultima seduta della settimana, ha messo a segno un’apertura con il segno negativo. Dopo circa 20 minuti dall’avvio degli scambi,  l’indice Dow Jones sta cedendo lo 0,30%, il Nasdaq è in flessione dello 0,10% e l’S&P 500 sta lasciando sul terreno lo 0,15%. L’impressione è che gli investitori stiano riflettendo sugli scenari che si sono aperti all’indomani della pubblicazione del deludente dato relativo al Pil Usa nel primo trimestre 2014 (L’America è tornata in recessione? Ecco cos’è accaduto).

Argomenti: Borsa USA