Apertura Wall Street in rialzo su mercato lavoro Usa

Il tasso di disoccupazione cresce nell'ultimo mese: per il mercato difficilmente la Fed potrà diminuire gli stimoli

di Carlo Robino, pubblicato il

In apertura di contrattazioni gli indici di  Wall Street sono ben impostati. Gli attesi dati sul mercato Usa hanno messo un tasso di disoccupazione alto mentre l’incremento delle buste paga non ha raggiunto il livello soglia di 200mila unità (USA: dati sul mercato del lavoro in chiaroscuro). Su queste basi gli investitori ritengono che la Federal Reserve continuerà ancora a pompare denaro nel sistema. Si allarga tuttavia il fronte – anche in seno alla Fed – di coloro che sono per una riduzione degli stimoli monetari all’economia Usa, tuttavia fra gli osservatori sembra prevalere l’opinione che almeno fino a settembre Ben Bernanke continuerà ad acquistare bond ad un ritmo di 85 miliardi di dollari al mese. Su questo quadro l’S&P 500 sale dello 0,48%, il Dow Jones dello 0,48% e il Nadsaq 100 dello 0,37%.

Argomenti: Borsa USA

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.