Apertura Wall Street in rialzo: archiviato il miglior gennaio dal 1997

Parte bene Wall Street che chiude un gennaio da record. Bene in avvio Chevron

di Carlo Robino, pubblicato il

 

L’apertura di Wall Street riserva un rialzo degli indici newyorkesi. Il Dow Jones cresce dello 0,6% a 13,942.20 punti, l’ S&P 500 risale dello 0.46% a 1,504.96 punti mentre il Nasdaq guadagna lo 0.61% a 3,161.27 punti. L’andamento è influenzato dai dati macro sul mercato del lavoro a stelle e strisce (Usa: crescono i posti di lavoro ma la disoccupazione sale). La reazione negativa alla lettura del dato sulla creazione sotto le attese di nuovi posti di lavoro  nel mese di gennaio è stata mitigata dalla revisione in rialzo dei dati sul lavoro per il 2012. Su Wall Street c’è la consapevolezza che il mese di gennaio è stato il migliore dal 1997. Infatti il rally dell’indice S&P 500 lo scorso mese è stato pari a +5,2%, con il mercato azionario statunitense che ha ha garantito ritorni superiori a quelli dei bond, delle commodities e delle valute. La situazione economica generale sempre poi in ripresa: delle 245 società scambiate sullo S&P 500 che hanno presentato i conti trimestrali, il 73% circa ha battuto le attese sui profitti, mentre il 66% ha battuto quelle sul giro d’affari. Per quanto riguarda i bilanci, oggi è 

Argomenti: Borsa USA