Apertura Wall Street: gli indici snobbano il Pil al ribasso

Cresce meno del previsto l'economia Usa nel primo trimestre dell'anno ma in questo modo la liquidità assicurata della Fed non cesserà di colpo

di Carlo Robino, pubblicato il

Apertura di contrattazioni positiva per Wall Street con gli indici ben impostati. Il Dow Jones segna infatti una crescita dello 0,83% a 14.890,43 , il Nasdaq cresce dello 0,93% a 3.379 mentre anche lo S&P 500 è in rialzo dello 0,88% a 1.600,8. Al momento non sembrano esserci ripercussioni negative dalla revisione al ribasso del Pil Usa nel primo trimestre 2013. Nella terza lettura finale, il prodotto statunitense è salito dell’1,8% contro il +2,4% della seconda lettura. La reazione dei mercati non è stata negativa perchè in questo modo si allungano i  tempi per la riduzione progressiva del quantitative easing americano. Investitori positivi anche sull’apertura della Banca centrale cinese ad un sostegno finanziario per gli istituti di credito a corto di liquidità.

Argomenti: Borsa USA