Apertura Wall Street: avvio piatto dopo dato su Pil Usa

Nessun sussulto a New York nell'ultimo giorno settimanale di contrattazioni

di Enzo Lecci, pubblicato il

Wall Street Borsa UsaUna buona indicazione per la Borsa Usa potrebbe essere rappresentata dall’Indice PMI Chicago (misuratore dell’ attività manifatturiera) che nel mese di febbraio si è attestato a 59,8 punti dai 59,6 punti del mese precedente e contro i 57,0 punti attesi dagli analisti.

Apertura di contrattazioni senza sussulti per la Borsa di Wall Street. A New York, dopo circa 20 minuti dall’avvio degli scambi, gli indici sembrano essere sostanzialmente piatti. Nello specifico l’indice Dow Jones aumenta dello 0,05%, il Nasdaq sale dello 0,11% e l’S&P500 fa registrare una variazione frazionale dello 0,05%. L’avvio prudente della Borsa Usa era ampiamente prevedibile alla luce di quello che era l’andamento dei futures (Previsioni apertura Wall Street: Pil quarto trimestre a +2,4%, futures negativi).

I mercati non sembrano apprezzare la seconda lettura relativa al Pil Usa nel quarto trimestre. L’effetto Yellen, scaturito ieri dopo le parole della governatrice della Fed, sembra invece già essersi esaurito. 

Argomenti: Appuntamenti Macro, Borsa USA