Apertura Borsa Milano: Telecom e Mediolanun protagonisti. Ftse Mib in verde

Riflettori puntati su Telecom Italia all'indomani del consiglio di amministrazione

di Enzo Lecci, pubblicato il

Borsa Milano Ftse MibLa Borsa di Milano e le altre borse europee hanno iniziato l’ultimo giorno settimanale di contrattazioni con il piede giusto. L’impressione è che l’andamento positivo già emerso nella seduta di ieri possa continuare anche oggi. Un certo impatto sugli indici europei potrebbero però essere generato dalla pubblicazione del tasso di disoccupazione Usa del mese di gennaio, in calendario alle 14,30 italiane (Domani in Borsa: focus sul tasso di disoccupazione in Usa).

 

Apertura Borsa Milano: i colori dell’Ftse Mib

Tornando alle vicende di casa nostra, a circa mezzora dall’avvio degli scambi l’Ftse Mib sta guadagnando lo 0,16%. Pochi i titoli in evidenza. Tra questi segnaliamo Telecom Italia e Mediolanum, con la prima che mette in cassaforte l’1,48% e la società di Doris che avanza del 3,5%. Il colosso delle tlc è premiato dal mercato per quanto emerso durante il consiglio di amministrazione di ieri. In particolare, commentano alcuni analisti, sembrano essere molto apprezzati il livello di indebitamento e il margine lordo operativo che dovrebbero raggiungere i target indicati dalla società per il 2013. I ricavi organici di gruppo e domestici dovrebbe invece essere inferiori agli obiettivi fissati a febbraio 2013 a causa delle dinamiche competitive. 

Per quanto riguarda invece Mediolanum il balzo in avanti è stato innescato dal report di Citi che ha avviato la copertura sulla quotata del risparmio gestito con rating buy e target price a 7,6 euro.

Argomenti: Borsa Milano