Apertura Borsa Milano: Saipem paga pegno, Finmeccanica vola

di , pubblicato il

Borse in rialzo, nuove tensioni sui BtpApertura di contrattazioni tinta di verde per la Borsa di Milano. Dopo circa 20 minuti dall’avvio della seduta, infatti, l’Ftse Mib sta segnando una progressione dello 0,4% in una giornata che si annuncia molto interessante dal punto di vista macroeconomico. Oggi la Grecia dovrebbe rimborsare al Fondo Monetario Internazionale circa 460 milioni di euro. Un appuntamento che, fino a pochi giorni fa, era considerato molto incerto ma che ora è dato praticamente per scontato nonostante il blitz di ieri di Tsipras a Mosca e l’incontro del premier greco con Putin. Tra gli altri appuntamenti in agenda oggi ci sono le decisioni di politica monetaria della BoE e la pubblicazione del dato relativo alle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione Usa (Succederà domani in Borsa: conti A2A in primo piano).

Tra le singole quotate in evidenza segnaliamo il calo di Saipem, colpita da numerose prese di beneficio dopo il rally delle prime due sedute della settimana (-1% per la controllata Eni) e i passi in avanti di Finmeccanica e di Ferragamo con la prima che mette in cassaforte l’1,1% e la seconda che segna una progressione dell’1,2%.

 

Argomenti: