Apertura Borsa Milano: raffica di realizzi sulle banche. Ftse Mib rosso

di , pubblicato il

Borsa Milano Ftse MibE per le banche arrivò l’ora delle prese di beneficio. In avvio di contrattazioni, infatti, sono proprio i bancari che stanno registrando le perdite maggiori a Piazza Affari appesantendo un Ftse Mib che sta lasciando sul terreno un punto percentuale tondo. In particolare Banco Popolare sta cedendo l’1,9%, Monte dei Paschi e Unicredit l’1,5% e Intesa Sanpaolo l’1,4%. In pratica, facendo un confronto con l’andamento dei giorni scorsi, i titoli maggiormente in rosso sono proprio quelli che avevano fatto registrare i maggiori rialzi. Rosso intenso quindi anche su Mediolanum che nei giorni scorsi aveva tagliato storici traguardi a seguito della diffusione dei dati sulla raccolta nel mese di dicembre (Mediolanum da record a Piazza Affari. Drivers concreti spingono il titolo).Vendite anche nel settore lusso con Ferragamo che sta lasciando sul parterre l’1,3% e Brunello Cucinelli che sta cedendo il 3,4%.

 

APPROFONDISCI – Troppo lusso fa male. I casi di Ferragamo, Tod’s e Moncler

 

In generale ad appesantire la Borsa di Milano è stato soprattutto il dato di chiusura della piazza nipponica. Il forte calo del Nikkei, dovuto al rafforzamento dello Yen, sembrerebbe aver messo di cattivo umore gli investitori europei (Borsa di Tokyo chiude a -3% su yen forte e dati lavoro USA).

Argomenti: