Apertura Borsa Milano positiva: prosegue il rally dei bancari

Lo spread in ribasso mette in luce tutto il Ftse Mib. Prende fiato Telecom in attesa del cda di domani

di , pubblicato il

In apertura di contrattazioni la Borsa di Milano fa registrare rialzi marginali. Gli investitori sembrano orientati all’ottimismo dopo che ieri il Dow Jones ha segnato il nuovo massimo storico sulla sostanziale conferma di una politica monetaria accomodante da parte della Federal Reserve.

Dall’Asia Tokyo prosegue la sua ascesa sulla scorta dell’ottimismo per la manovra ultra espansiva della BoJ (Chiusura Borsa di Tokyo positiva: continua l’euforia giapponese), mentre in Cina cresce il flusso delle importazioni. Guardando ai fatti specifici di Piazza Affari, prosegue il rally dei titoli bancari grazie al restringimento ulteriore del differenziale di rendimento fra titoli italiani e tedeschi (sotto i 305 punti). Nei primi minuti di contrattazioni sono ben impostate Azimut (+2,8% grazie all’upgrade di Bofa) Banco Popolare (+1,2%) e Intesa Sanpaolo (+1%). Negativa nei primi scambi Telecom Italia (-0,92%) in attesa del cda di domani in cui verra’ presentata l’ipotesi di integrazione con 3 Italia. Su questo quadro il Ftse Mib avanza dello 0,53% a  15.518,50 punti.

Argomenti:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.