Apertura Borsa Milano negativa: banche in ribasso

In controtendenza Bpm e Mps. Spread in rialzo

di Carlo Robino, pubblicato il

L’apertura della Borsa di Milano è in leggero rosso. Il FTSE MIB col passare dei minuti è sempre più debole ed in questo momento lascia sul terreno lo 0,70%  a 16.513,65 punti sull’allargamento dello spread a quota 298 punti. Il quadro internazionale è poco mosso con la chiusura per festività delle principali borse asiatiche mentre sono pochi gli eventi macroeconomici in calendario. Sul fronte europeo a Bruxelles è previsto l’incontro mensile dei ministri delle Finanze dell’Eurozona in cui si discuterà del valore di cambio dell’euro dove Francia e Germania hanno opinioni differenti (La Francia vuole svalutare l’Euro: è scontro con la Germania). In questo scenario sono i titoli bancari a soffrire maggiormente : Ubi Banca (-1,21%), Unicredit (-0,78%), Intesa Sanpaolo (-0,79%), il Banco Popolare (-0,36%). In controtendenza invece Bpm in rialzo dell’1,38% e Mps che guadagna quasi mezzo punto percentuale. 

Argomenti: Borsa Milano