Apertura Borsa Milano: brilla Saipem, Ftse Mib ancora incerto

Intesa Sanpaolo e Unicredit sostanzialmente indifferenti alle decisioni di Moody's

di Enzo Lecci, pubblicato il

borsa milano positivadi nuovo a Piazza Affari. Anche oggi l’apertura della Borsa di Milano, infatti, non ha riservato alcuna sorpresa con gli investitori che persistono nel loro atteggiamento di prudenza in attesa di conoscere l’esito delle consultazioni avviate dal premier incaricato Matteo Renzi per la formazione del nuovo governo. 

In questo contesto, l’indice Ftse Mib sta mettendo a segno nei primi minuti di scambi una progressione frazionale dello 0,07%. Davvero pochi i movimenti sul listino principale. Se si esclude il verde inteso di Saipem, infatti, tutte le altre big si muovono attorno allo zero. Saipem sta guadagnando l’1,91% in scia ai rumors apparsi su Milano Finanza in merito a un possibile interesse da parte della compagnia norvegese Subsea 7 che sarebbe interessata a rilevare il 20% del capitale dell’azienda italiana.

Calma piatta tra i bancari con Unicredit e Intesa Sanpaolo, rispettivamente in calo dello 0,25% e in progressione dello 0,36%. le due big del comparto bancario si sono viste aumentare l’outlook da negativo a stabile da parte dell’agenzia Moody’s (Intesa Sanpaolo, Moody’s conferma il rating e migliora l’outlook e Unicredit, Moody’s migliora le prospettive sul rating).

Argomenti: Borsa Milano

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.