Apertura Borsa di Milano in rosso, Telecom Italia e Moncler tirano il freno

di , pubblicato il

Ftse-Mib-Borsa-Milano-300x225La Borsa di Milano avvia le contrattazioni con i listini in ribasso. Il Ftse Mib è tornato ad assottigliarsi a quota 18.136,08 punti in calo dello 0,47% su un quadro generale di preoccupazione per l’avvio del tapering da parte della Federal Reserve negli Stati Uniti. Oggi c’è attesa per la riunione della Fomc, il braccio armato della banca centrale Usa, che renderà note le sue decisioni in merito alla prosecuzione o meno delle politiche di stimolo monetario all’economia nella serata di domani. Da Piazza Affari sono da segnalare le vendite su Saipem (-1,61%), Eni (-1,14%) e Cnh Industrial (-1,48%) con quest’ultima che paga il cattivo andamento delle immatricolazioni Fiat (-0,65%) nel mese di novembre (Immatricolazioni Fiat in calo in Europa. Italia bestia nera del Lingotto). Da segnalare il ripiegamento di due titoli che ieri erano stati presi d’assalto dagli acquisti: Telecom Italia cede lo 0,36% mentre la neo debuttante Moncler ripiega del 3,01%.

Argomenti: