'La Borsa di Milano prosegue coi rialzi: Telecom e Stm passano in positivo - InvestireOggi.it

La Borsa di Milano prosegue coi rialzi: Telecom e Stm passano in positivo

di , pubblicato il

apertura milano 4

Ore 12:10 – La Borsa di Milano stabilizza i guadagni dopo che le stime flash sui Pmi di luglio dell’Eurozona ha evidenziato un ritorno alla crescita dell’area valutaria (indice a 50.4 punti, il massimo da 18 mesi). Sul Ftse Mib le banche fanno sempre la parte del leone con Intesa e Unicredit che sfiorano rialzi del 2%. Amplifon scatta con un +3% dopo la pubblicazione dei conti semestrali (Semestrale Amplifon: crolla l’utile del 68,5%) mentre Stm e Telecom tornano in positivo. Le vendite invece non risparmiano Saipem che paga a caro prezzo il downgrade deciso da Morgan Stanley (Saipem: Morgan Stanley abbassa il Rating a Equalweight, target price inalterato). Su questo quadro il Ftse Mib guadagna lo 0,67% a quota 16.347,64 punti.

 

 

 

 

 

Ore 09:40 – A Piazza Affari Stm in questi primi minuti fallisce il rimbalzo (STM cercherà la strada del rimbalzo?) sulla scia della valutazione al ribasso di Ubs (STMicroelectronics: Ubs abbassa il Target Price, rating inalterato). Telecom Italia rintraccia (-0,80%) dopo l’exploit di ieri in seguito all’operazione Telefonica-Kpn in Germania mentre Tod’s precipita dopo che Ubs ha raccomandato di vendere i titoli della società di Diego Della Valle (Tod’s: Ubs abbassa il Rating a Sell, target price alzato a 104) . Bene impostate le banche con Banco Popolare in testa (+2,30), Atlantia, Mediaset e Fondiaria Sai. Su questo quadro il Ftse Mib prende lo 0,61% a 16.337,45 punti.

 

 

 

In apertura di contrattazioni la Borsa di Milano registra un moderato rialzo degli indici sulla scia di uno scenario rassicurato dalle posizioni delle banche centrali. Sul fronte macroeconomico preoccupa il nuovo calo dell’attività manifatturiera in Cina che ha incoraggiato le vendite sui listini asiatici (Chiusura Borsa di Tokyo negativa ma il Nikkei ringrazia Apple) mentre negli Usa si guarda alle trimestrali delle corporations (Trimestrale Apple con utili e ricavi sopra le attese).

Oggi sarà da monitorare l’indice Pmi composito di luglio dell’Eurozona dove si affievoliscono i timori sulla stabilità politica del Portogallo.  

Argomenti: