Anima: Poste Italiane non rinnova il patto con BPM

di , pubblicato il
Forti acquisti su Anima Holding a Piazza Affari mentre Poste fa registrare una progressione frazionale

Poste Italiane ha reso noto di aver comunicato a Banca Popolare di Milano la decisione di non procedere con il rinnovo del patto parasociale sottoscritto tra le parti in data 26 giugno 2015 e in scadenza il 16 aprile 2017. Il patto ha per oggetto le rispettive partecipazioni azionarie di Anima Holding S.p.A. Più nello specifico, il 14,6% nel caso della Popolare di Milano e il 10,3% per quello che riguarda Poste Italiane.

Alla data di scadenza del 16 aprile 2017, il patto parasociale, quindi, non avrà più effetti tra le parti.

Poste Italiane a Piazza Affari sta segnando una progressione dello 0,08% mentre Anima Holding è in rialzo del 2,4%.

Argomenti: ,