Amundi: lancia fondo Private Megatrend 2023

Il fondo Amundi Private Megatrend 2023 è sottoscrivibile fino al 19 dicembre 2018 dalla clientela private presso le filiali di Crédit Agricole Italia

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il fondo Amundi Private Megatrend 2023 è sottoscrivibile fino al 19 dicembre 2018 dalla clientela private presso le filiali di Crédit Agricole Italia

Amundi amplia la propria offerta per la clientela private italiana con Amundi Private Megatrend 2023, il fondo target maturity che investe in modo graduale nell’azionario, con un focus specifico sui trend globali destinati a perdurare nel medio-lungo periodo.

I megatrend che stanno trasformando la società a livello globale – si legge in una nota – consistono in processi di trasformazione pervasivi e duraturi connessi ai cambiamenti demografici, sociali, economici, tecnologici e ambientali. I megatrend generano adattamenti in tutti i settori, destinati a durare nel corso del tempo e a creare opportunità di investimento nel medio-lungo periodo. Partendo dall’analisi dei megatrend, Amundi identifica i temi di investimento che dovrebbero beneficiare dei cambiamenti in atto e seleziona i fondi azionari tematici specializzati ad essi connessi. A titolo esemplificativo e non esaustivo i principali temi di investimento individuati da Amundi riguardano la disruption, l’urbanizzazione e le infrastrutture, la creazione di poli economici regionali, la transizione energetica, l’acqua e la gestione delle materie prime, l’alimentazione, l’invecchiamento della popolazione, i nuovi trend di consumo.

Il meccanismo gestionale del fondo Amundi Private Megatrend 2023 consiste nell’investimento graduale del patrimonio del fondo nella componente azionaria nel corso della vita del fondo e nella progressiva riduzione della componente obbligazionaria, entrambe gestite attraverso l’investimento in fondi. Nel fondo Amundi Private Megatrend 2023, la componente azionaria del patrimonio del fondo è prevista in crescita fino alla scadenza del periodo di accumulazione, stabilita il 20 dicembre 2023 e nella gestione attiva e flessibile della componente obbligazionaria, con particolare focus sulla liquidità dell’investimento e sul controllo della duration.

Il fondo Amundi Private Megatrend 2023, sottoscrivibile dal 19 settembre al 19 dicembre 2018 dalla clientela private presso le filiali di Crédit Agricole Italia, mira a realizzare in un orizzonte temporale di 5 anni una crescita significativa del capitale e presenta un profilo rischio/rendimento (SRRI) pari a 6.

Amundi Private Megatrend 2023 è un fondo focalizzato sui trend globali che stanno plasmando la società e che dischiudono grandi cambiamenti e opportunità di investimento che la clientela private, nell’ambito di un portafoglio diversificato, non può sottovalutare“, spiega Paolo Proli, Head of Retail Distribution di Amundi SGR. “Amundi possiede l’expertise necessaria per analizzare i megatrend, individuare i temi di investimento più interessanti e selezionare i fondi nei quali investire, attività ad elevato valore aggiunto che mette a disposizione della clientela private di Crédit Agricole Italia per investire nei trend globali di sviluppo di lungo periodo“.

I cambiamenti della struttura sociale ed economica mondiale avvengono sempre più velocemente, interessando e condizionando anche gli investimenti finanziari. Temi come la rivoluzione tecnologica e la tutela ambientale sono sempre più al centro degli interessi della clientela finanziariamente evoluta. Come Private Banking“, spiega Valerio Bottazzoli, Responsabile Private Banking del Gruppo Bancario Credit Agricole Italia. “Abbiamo deciso di costruire assieme al nostro partner Amundi SGR un prodotto in grado di investire sui principali trend in atto con un approccio graduale e progressivo, volto a cogliere le opportunità offerte dai settori interessati“.

Argomenti: Borsa Milano